Reporter per un giorno

Pubblicità? No, grazie!

  • Pubblicato: Sabato, 23 Aprile 2016 11:17
  • Scritto da il ridi'olo

A Livorno ci si imbatte spesso in personaggi meravigliosi, naturalmente comici, a volte maleducati quasi sempre scarsamente acculturati, ignoranti per così dire, nel senso letterale della parola.

 

Guardate cosa ha scritto questo cittadino (abbiamo ritenuto giusto cancellare il nome ma garantiamo si tratta di un italiano) evidentemente poco interessato a tutti i volantini e giornaletti che quotidianamente invadono le nostre cassette della posta.

Il ridi'olo

An American in Livorno

  • Pubblicato: Mercoledì, 20 Aprile 2016 16:44
  • Scritto da Shaun

I’m not the typical tourist from America, or any country for that matter. I was born and raised in Los Angeles, and also spent some years in New York growing up. (vedi la traduzione in italiano alla fine dell'articolo)

 

 

I have lived in other countries and traveled the world extensively as a child and also an adult. I have an artistic mind, and am also a musician. My entire family are either actors, singers or musicians. I am 42 years old and I have moved to Livorno recently from Los Angeles.

CONTINUA A LEGGERE...An American in Livorno

Lettera di una donna al primario del 5° padiglione dell'ospedale

  • Pubblicato: Lunedì, 18 Aprile 2016 16:01
  • Scritto da Eleonora Bambini

Questa lettera ci è giunta da Eleonora Bambini, figlia di una signora morta nel 5° padiglione dell'Ospedale di Livorno.

 

 

"Sento di dover sensibilizzare l’opinione pubblica sull’operato del 5° Padiglione, 2° Piano dell’Ospedale di Livorno nella ridente zona di Viale Alfieri.

CONTINUA A LEGGERE...Lettera di una donna al primario del 5° padiglione dell'ospedale

Nogarin: tre episodi di vandalismo ai suoi danni

  • Pubblicato: Martedì, 05 Aprile 2016 17:13
  • Scritto da Un lettore

Due gomme tagliate, i ladri hanno provato ad entrare in casa, auto devastata... e tutto questo in una sola settimana. 

Questo quanto accaduto al sindaco della nostra città. Non voglio entrare nei dettagli dei fatti accaduti( ne parleranno tutti) e non voglio permettermi di dare giudizi! Indipendentemente da quanto successo, sarà compito di chi è preposto ad indagare a riuscire a trovare i colpevoli; a me preme sottolineare solo un aspetto umano che forse sembra mancare e che purtroppo al giorno d’oggi incomincia a farmi paura: il commentare in funzione di...

CONTINUA A LEGGERE...Nogarin: tre episodi di vandalismo ai suoi danni

10 aprile 1991: la tragedia del Moby Prince

  • Pubblicato: Domenica, 03 Aprile 2016 07:50
  • Scritto da Loris Rispoli

Tra pochi giorni sarà il 25° Anniversario, 25 anni sono tanti per mantenere vivo nella memoria collettiva un evento tragico come quello del Moby Prince.

 

 

La mente umana è spesso portata a dimenticare ciò che fa male, a noi non è concesso, non vogliamo e non possiamo dimenticare quelle 140 persone, i loro sorrisi, i loro volti, le loro voci. CONTINUA A LEGGERE...10 aprile 1991: la tragedia del Moby Prince

Come si fa a vivere in una città così?

Ma come si fa a vivere in una città così? È mai possibile che noi livornesi chiudiamo sempre un occhio di fronte a questa sporcizia, alle scritte sui muri e all’inciviltà?

 

 

Sono stanco di trovarmi di fronte a secchi stracolmi di spazzatura con i piccioni che fanno banchetti, cacche per terra e scritte incomprensibili ovunque. CONTINUA A LEGGERE...Come si fa a vivere in una città così?

Terrorismo: siamo tutti in pericolo di fronte ai fantasmi

  • Pubblicato: Mercoledì, 23 Marzo 2016 07:56
  • Scritto da Alessandro P.

Livorno non è certo Bruxelles, Parigi, Madrid o New York, e forse mai colpirebbero una città come la nostra, o un’altra piccola realtà come potrebbe essere Modena, La Spezia, Pescara o Agrigento.

 

 

Il punto però è che quando succedono certe cose ci sentiamo tutti un po’ parigini o newyorchesi. Anni di lotta al terrorismo sembra non siano serviti a niente, anzi, quelli dell’Isis si sono incattiviti ancora di più e colpiscono a tradimento ovunque vogliano.

CONTINUA A LEGGERE...Terrorismo: siamo tutti in pericolo di fronte ai fantasmi

Caos in città, e non solo per il traffico

  • Pubblicato: Venerdì, 11 Marzo 2016 07:50
  • Scritto da Roberto Cic

Sono un attento cittadino livornese, attento alle regole, rispettoso, getto la carta nei cestini e quando il mio cane fa i suoi bisogni ho sempre una bustina con me. Insomma, non sembro neanche livornese.

 

Piazza Micheli all'inizio lavori

A parte questo, con i miei 55 anni suonati posso dire che ho visto un tale cambiamento della mia città che oggi mi sento quasi un pesce fuor d’acqua. Il traffico. Ieri ero imbottigliato di fronte ai 4 Mori, con una fila di macchine davanti a me infinita. CONTINUA A LEGGERE...Caos in città, e non solo per il traffico

Un cittadino stufo di violenze, rapine e vandalismo

  • Pubblicato: Martedì, 01 Marzo 2016 07:50
  • Scritto da Corrado 54

Non posso più stare zitto. La mia Livorno sta diventando una città di serie D e sembra che nessuno se ne accorga. O meglio, ce ne accorgiamo ma chiudiamo gli occhi e tiriamo innanzi.

 

 

No, non è così che si deve amare il posto in cui si vive o dove siamo nati. È un po’ come se dentro casa nostra ci fossero tende e tappeti sporchi, scritte sui muri, vetri rotti e divani sgangherati. Ci piacerebbe? CONTINUA A LEGGERE...Un cittadino stufo di violenze, rapine e vandalismo

  

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

www.57100livorno.it: registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno - e.mailinfo57100livorno@gmail.com  

Direttore Responsabile: Fabio Buffolino      Note Legali  -  Informativa sulla Privacy  - Informativa sui Cookie