Reporter per un giorno

Reporter per un giorno: Antonio sulle stragi di Parigi

  • Pubblicato: Mercoledì, 18 Novembre 2015 08:36
  • Scritto da Antonio Belli

Spero solo che questa mia email venga pubblicata perché forse in qualche modo, e involontariamente, do voce anche a molti che la pensano come me.

In questi giorni si parla molto, dopo tutto ciò che è successo a Parigi, di come difendersi dagli attacchi di questi mostri che non hanno rispetto né per la vita degli altri né per la propria. Sui giornali e nei dibattiti in televisione non si parla d’altro e nessuno sembra avere una soluzione. CONTINUA A LEGGERE...Reporter per un giorno: Antonio sulle stragi di Parigi

Gino: bai, formiole o cavallette? Meglio ir pane posato!

  • Pubblicato: Mercoledì, 11 Novembre 2015 21:10
  • Scritto da Gino

A me questa storia che da un po’ di tempo in televisione e sui giornali un ci fanno vede’ artro che bai, scorpioni, tonnellate di formiole, sciami di ‘avallette e carne di ‘occodrillo un mi va mia tanto bene.

 

Questi vì quando vogliono farci ingoia’ quarcosa che ni va bene a loro fanno una propaganda che nemmeno ir duce nell’anni venti riusciva a fa’. A me mi devono prende a manganellate e dammi l’olio di ricino se vogliono tenta’ di fammi mangia’ quei troiai, e un lo se mia se ci riescono! CONTINUA A LEGGERE...Gino: bai, formiole o cavallette? Meglio ir pane posato!

Gino: lo stadio? Si guarderà la partita cor drone

La Redazione di 57100livorno mi fa “O Gino, ma un t’andrebbe di scrive quarcosa per noi tutte le vorte ‘e vòi?”. De’, un mi par vero! Tanto c’è poino da di’ di ‘uesta città!

Io però gliel’ho detto: un mi censurate, eh! Perché qui ce n’è per tutti, politici di vì e di là, immigrati gialli, neri e dell’este, e anche per i livornesi. L’avete voluta voi! Volete ‘e faccia ir giornalista? E allora de’, e v’acchicchino io! Vogliamo un po’ parla’ dello stadio, eh? Così, tanto per comincia’. CONTINUA A LEGGERE...Gino: lo stadio? Si guarderà la partita cor drone

De’, un se ne po’ più (uno sfogo in livornese)

  • Pubblicato: Giovedì, 05 Novembre 2015 08:22
  • Scritto da Gino

Allora mi ‘iedo… ma quer bimbo marocchino lì deve ammazza’ quarcuno prima di anda’ in galera o ci pensiamo prima?

Un lo so, ma de’, aveva già rubato al Carolina, poi ha fregato una macchina e ha sbudellato mezza piazza Grande, poi ha rotto cinque barche, ha accesso i razzi di segnalazione… o allora? C’ha già la bellezza di sei denunce.

CONTINUA A LEGGERE...De’, un se ne po’ più (uno sfogo in livornese)

Garante dei detenuti: non mi candido!

  • Pubblicato: Mercoledì, 04 Novembre 2015 12:57
  • Scritto da Gennaro (Roberto) Ceruso

 In relazione al recente bando del Comune di Livorno per la nomina di un Garante dei detenuti per il territorio livornese, segnalo che anche se ne avessi i requisiti, io non presenterei la mia candidatura perché vi sono già molti che seguono i 

detenutidetenuti: giudici, avvocati, educatori, medici, psicologi, psichiatri, assistenti sociali, volontari, consiglieri regionali, parlamentari, giornalisti, familiari, amici, ecc. Pertanto, ritengo che questa figura rappresenti, oltre che uno spreco (poco o tanto) di denaro pubblico, anche un'ulteriore occasione per appesantire i già gravosi compiti della polizia penitenziaria.

 

Gennaro (Roberto) Ceruso – cittadino interessato agli aspetti organizzativi delle pubbliche amministrazioni.

Livorno: bellezze, turisti, anarchia

  • Pubblicato: Mercoledì, 04 Novembre 2015 08:40
  • Scritto da Nedo

La mia età ormai mi consente di tirare alcune somme della mia vita e dare un’occhiata a quello che era una volta e quello che è adesso.

 

Non sono un nostalgico, uno di quelli che dicono “una volta si stava meglio”, perché io amo il progresso, mi piace la tecnologia, apprezzo tutte le cose belle che sono state inventate e scoperte. C’è da dire però che la mia Livorno ha delle pecche e delle incongruenze incredibili. CONTINUA A LEGGERE...Livorno: bellezze, turisti, anarchia

Come salvare il Mercatino Americano?

  • Pubblicato: Martedì, 03 Novembre 2015 08:27
  • Scritto da Rossano Bi

Tutti i livornesi si ricordano quando il Mercatino Americano era in piazza XX Settembre. D’accordo, ultimamente la piazza e gli stand erano diventati inguardabili, sporchi, trasandati.

Comunque adesso il mercatino, da un bel po’, è stato spostato laggiù, verso la stazione marittima, a due passi dal centro ma che sembra lontano da tutto e da tutti. Gli stand sono diventati più belli, c’è tanto spazio e la qualità della mercanzia sembra addirittura migliorata. CONTINUA A LEGGERE...Come salvare il Mercatino Americano?

Livorno come Chicago?

  • Pubblicato: Lunedì, 02 Novembre 2015 09:08
  • Scritto da Marco Ser.

Il vostro giornale ha uno slogan: la voce della città. Ecco, io faccio parte della città e vorrei dar voce a quello che penso. Se me lo permettete.

 

Tutti vediamo e leggiamo le lamentele dei nostri concittadini, è sotto gli occhi di tutti il degrado, non è più sostenibile la violenza che c’è in giro per la città, di giorno e di notte. Rapine, furti, scippi… ormai Livorno è gemellata con Chicago, anche se quest’ultima ha la più alta percentuale di omicidi degli States. CONTINUA A LEGGERE...Livorno come Chicago?

Sogno uno stadio senza barriere…

  • Pubblicato: Venerdì, 30 Ottobre 2015 08:43
  • Scritto da Alessandro B.

Dunque gli ultrà del Verona che durante la partita contro il Livorno offesero la memoria di Piermario Morosini con cori fascisti e saluti romani restano con un Daspo di cinque anni, cioè non potranno mettere piede in uno stadio fino al 2017.

 

Lo ha deciso il Tribunale amministrativo di Firenze. Morosini era morto da pochi mesi, e l’idiozia si è abbattuta sul suo nome, così, senza senso, senza rispetto né per lui né per la vita stessa. CONTINUA A LEGGERE...Sogno uno stadio senza barriere…

Hai mai visto un cinese...

  • Pubblicato: Mercoledì, 28 Ottobre 2015 16:01
  • Scritto da Augusto il risi'atore

“Hai mai visto un cinese a fare benzina oppure in farmacia?” Una semplice, se volete banale, osservazione che sento da un amico muove la mia curiosità e stimola una piccola riflessione sul commercio a Livorno.

 

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un proliferare di attività cinesi, negozi più o meno grandi, in alcuni casi veri e propri megastore. In centro come in periferia, quando c'è un'attività in crisi che sta per chiudere, arrivano loro, spesso, si narra, con valigette piene di contanti e l'affare fila via veloce. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di attività o di parrucchiere oppure magazzini con casalinghi, oggettistica varia.

CONTINUA A LEGGERE...Hai mai visto un cinese...

  

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

www.57100livorno.it: registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno - e.mailinfo57100livorno@gmail.com  

Direttore Responsabile: Fabio Buffolino      Note Legali  -  Informativa sulla Privacy  - Informativa sui Cookie