Reporter per un giorno

Devo essere felice?

  • Pubblicato: Lunedì, 26 Ottobre 2015 12:25
  • Scritto da Gennaro Ceruso

Me lo domando, perché vedo che le varie Amministrazioni livornesi stanno operando per valorizzare l'idea che lanciai, nel 2008, sul mio blog “svegliamolivorno.blogspot.it/”.

Infatti, partendo dalla constatazione che si parla sempre di rilancio del turismo a Livorno ma i progetti restano nei cassetti e quei pochi che ne escono non sono quelli giusti perché non risolvono il problema alla radice, avevo proposto di cambiare metodo e di guardare la cosa da un punto di vista ottimistico perché ogni situazione, anche brutta e non voluta, presenta comunque nuove opportunità. CONTINUA A LEGGERE...Devo essere felice?

La mia amata Livorno

  • Pubblicato: Domenica, 25 Ottobre 2015 08:30
  • Scritto da Claudio M.

Ormai la mià età mi permette di vivere di ricordi. La mia città, Livorno era una città tranquilla, una città dove se "succedeva qualcosa" i giornali ne parlavano una settimana intera;

una rapina, un accoltellamento... erano fatti talmente rari a Livorno che se ne ragionava al Mercato, nelle Piazze, tutti meravigliandosi di quanto successo. Oggi non è più così!

CONTINUA A LEGGERE...La mia amata Livorno

Il Mausoleo di Ciano: un pezzo di storia da conservare

  • Pubblicato: Sabato, 24 Ottobre 2015 09:01
  • Scritto da Giovanni D.

In questi giorni non si fa che parlare del monumento di Ciano, grazie a quel buontempone che ha messo in giro sui social network un “progetto” disneyano, trasformandolo nel deposito di Zio Paperone.

 

 

Simpatica l’idea, non realistica la realizzazione. Livorno è sempre stata di sinistra, politicamente, dalla fine della guerra fino ad oggi che il vento è soffiato verso un nuovo partito, il 5stelle. CONTINUA A LEGGERE...Il Mausoleo di Ciano: un pezzo di storia da conservare

Si inaugura il “Parco del Levante”

  • Pubblicato: Giovedì, 15 Ottobre 2015 15:53
  • Scritto da Augusto il risi'atore

Oggi la città è in festa. Si inaugura un nuovo grande centro commerciale, il “Parco del Levante”, nella zona sud della città, figlio di una scelta operata alcuni anni or sono e da sempre al centro di roventi polemiche.

 

 

Questo è il frutto di una unione tra due Coop che mai hanno dimostrato di amarsi come quella radicata da sempre a Livorno e quella che fa capo a Firenze, unite però per sbarrare la strada allo sbarco di Esselunga in città...

CONTINUA A LEGGERE...Si inaugura il “Parco del Levante”

Ambiente a misura di bambino

  • Pubblicato: Giovedì, 15 Ottobre 2015 08:35
  • Scritto da Super User

Passando attraverso il vialino che attraversa il parco di Viale Risorgimento,  zona Colline verso le ore 12 di lunedi, non ho potuto fare a meno di notare la sporcizia che vi regnava.

Ho deciso di scattare alcune foto da mandare alla vostra Redazione; ritengo che la realtà cittadina non offra moltissimi spazi verdi e mi sembrerebbe giusto salvaguardare almeno quelli che abbiamo.

CONTINUA A LEGGERE...Ambiente a misura di bambino

Livorno quando era la capitale del basket: era il 1978

  • Pubblicato: Mercoledì, 14 Ottobre 2015 15:57
  • Scritto da Augusto il risi'atore

Grazie al Palasport dei 5.000 inaugurato da due anni (le poltroncine che verranno collocate in seguito ne ridurranno la capienza a poco più di 4.000) Livorno provò a programmare l'ascesa dalla serie B alla A2 nella stagione 1977/78.

 

 

Nel girone B della poule promozione, dietro alla promossa Sarilà Rimini con 20 punti, rimasero a contendersi la seconda piazza utile per salire di categoria Pallacanestro Livorno e Rodrigo Chieti appaiate a 18... CONTINUA A LEGGERE...Livorno quando era la capitale del basket: era il 1978

Livorno, quando era la capitale del basket: correva l'anno '78

  • Pubblicato: Venerdì, 09 Ottobre 2015 18:44
  • Scritto da Augusto il risi'atore

Spiegare a mio figlio, nato nell'85, quale fosse la rivalità tra i tifosi delle due sponde tra la fine degli anni '70 fino alla fusione a freddo progettata diabolicamente e realizzata dall'Avvocato Querci, anche grazie alle ristrettezze economiche nelle quali versavano le due società, non è certo cosa facile.

 

 

Colleghi di lavori, famiglie, coppie, fratelli divisi senza possibilità di mediazione tra l'amaranto della Libertas ed il bianco-azzurro della Pallacanestro Livorno... CONTINUA A LEGGERE...Livorno, quando era la capitale del basket: correva l'anno '78

Adotta un'aiuola: farai vedere a tutti la tua immagine.

  • Pubblicato: Martedì, 06 Ottobre 2015 20:10
  • Scritto da Augusto Gherardi

Nei giorni scorsi ho letto che il Sindaco Nogarin intende dedicare la prossima edizione 2016 di Effetto Venezia al decoro cittadino. 

 Lodevole intenzione, spero che vada a buon fine. A tal proposito volevo evidenziare il cattivo stato di moltissime rotatorie, grandi e piccole, apparse negli ultimi anni in città.

CONTINUA A LEGGERE...Adotta un'aiuola: farai vedere a tutti la tua immagine.

  

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

www.57100livorno.it: registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno - e.mailinfo57100livorno@gmail.com  

Direttore Responsabile: Fabio Buffolino      Note Legali  -  Informativa sulla Privacy  - Informativa sui Cookie