Attualità

Hop Summer Fest: birre artigianali da tutta Italia

  • Pubblicato: Giovedì, 08 Agosto 2019 11:56
  • Scritto da Cortex

Dal 12 al 15 agosto la 4° edizione del festival che animerà il quartiere Venezia, con base al Bad Elf Pub sugli Scali delle Ancore, e un fiume di birre artigianali da tutta Italia, tra sapori, incontri, ospiti, il “Birra boat” e la cucina popolare internazionale.
Ormai siamo nel solco della tradizione. Un patrimonio per Livorno, per la Toscana e per tutti gli amanti della birra artigianale. Quella buona, sana, che cela passione e sapori di ogni regione del Belpaese, per fare dell’Italia un esperimento vincente nel panorama della birra artigianale internazionale. Accompagnarla con cibo tipico, incontri, relax e magari un giro in barca al tramonto è un attimo: per tutto questo a Livorno, da 4 anni, esiste Hop Summer Fest, il primo e unico festival della birra artigianale nato in città e capace di richiamare tanto i “local” quanto ospiti e pubblico da fuori per godersi l’incontro tra il salmastro, l’estate e le migliori produzioni a base di luppolo, appunto “hop” in inglese. La 4° edizione di questa manifestazione, nata nel 2016 dall’incontro tra il Bad Elf Pub e l’associazione culturale The Cage, si svolgerà dal 12 al 15 agosto nel quartiere Venezia, precisamente sugli Scali delle Ancore, con base proprio al Bad Elf Pub. Lungo i fossi, con vista sulla Fortezza Vecchia e sul tramonto, per il secondo anno consecutivo Hop Summer Fest si farà nello splendido spazio del locale aperto nel 2018 in Venezia e da subito riferimento per famiglie e giovani.
Saranno 8 i birrifici presenti con i loro stand nello spazio del Bad Elf Pub, pronti a guidarvi nell'assaporare le birre artigianali più particolari: Fermento Libero, Birrificio L’Olmaia, Orzo Bruno, Birrificio Indipendente Elav, Toptà, Birrificio Sagrin, Birrificio artigianale Mosto Dolce, Birrificio artigianale trentino FON!
Anche quest’anno, elemento peculiare del festival, ci sarà il Birra Boat, organizzato in sinergia da Bad Elf Pub, Coop. Itinera e Livorno Sailing: ogni sera alle 21.30 giro in battello con degustazione, per viaggiare lungo i canali di Livorno. Renato Nesi (degustatore professionista, docente e scrittore nel settore food, esperto di birra artigianale) e un mastro birraio introdurranno la birra ospite della serata e dialogheranno con l’ospite speciale di turno, ogni sera diverso, ma con la stessa atmosfera romantica e suggestiva, per un’esperienza esclusiva a pelo d’acqua. Questo gli special guest che parteciperanno: lunedì 12 agosto salirà a bordo del Birra Boat il regista Paolo Virzì; martedì 13 arriverà Simone Cantoni (lo chiamano “il poeta della birra”, è giornalista, autore e specialista in degustazione e abbinamento); mercoledì 14 sarà Federica Benifei (la nipote dei partigiani livornesi Garibaldi e Osmana è ostetrica professionale e ha appena vinto il premio “Giovani Eccellenze” 2019 della Universum Academy della Svizzera) l’ospite di Hop Summer Fest, mentre giovedì 15 agosto gran finale con l’attore e autore comico livornese Stefano Santomauro. Novità importante: quest’anno il battello partirà direttamente dagli Scali delle Ancore, altezza Bad Elf Pub, ogni sera alle 21.30. Il costo per il tour è di 10 euro, posti disponibili fino a esaurimento. Per prenotare basta chiamare il numero 3405003356.
Dalle 19 fino all’una di notte sarà, ogni giorno, possibile conoscere le migliori realtà birrarie nazionali parlando direttamente con i produttori, facendosi guidare fra le innumerevoli birre artigianali presenti, in un grande viaggio tra diversi sapori, ricordando che il Bad Elf ha un’accurata selezione di oltre 80 birre artigianali in bottiglia o provenienti da birrifici indipendenti e da piccole realtà di tutto il mondo, con particolare attenzione riservata a Belgio e Gran Bretagna. In più, ogni sera, appuntamento fisso alle ore 19 con il Beer Coach: su prenotazione Renato Nesi accompagnerà un gruppo di persone alla scoperta delle birre e dei birrifici presenti al festival, con assaggi guidati e aneddoti. 
La cucina del Bad Elf risponderà a qualsiasi esigenza del palato, preparando cibo da asporto da mangiare nei tavoli esterni del Bad e sui muretti degli Scali, spaziando dagli hamburger, al cacciucco alla birra, alle specialità britanniche e Tex-Mex, con attenzione anche all'offerta vegetariana e vegana.
L'Hop Summer Fest porta avanti la tradizione plastic free del Bad Elf quindi utilizzerà il Bicchiere Amico, bicchiere speciale di materiale non plastico ecosostenibile con una struttura simile al vetro, che sarà possibile riutilizzare versando una caparra di 1 Euro. Il Bicchiere Amico Hop Summer fest edition avrà una sua grafica speciale. Come nelle edizioni precedenti sarà utilizzato il sistema dei gettoni, ma soltanto per acquistare birre all'interno delle iniziative dell'Hop.
Per tutte le informazioni: 3518456007 – info@badelfpub.it - www.badelfpub.it/hsf2019/ - Pagina Facebook “Hop Summer Fest”.

 

  

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

www.57100livorno.it: registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno - e.mailinfo57100livorno@gmail.com  

Direttore Responsabile: Fabio Buffolino      Note Legali  -  Informativa sulla Privacy  - Informativa sui Cookie