Attualità

“Saudade de Lisboa”, concerto all’ex Cinema Aurora (annullato)

  • Pubblicato: Martedì, 18 Febbraio 2020 11:09
  • Scritto da Cortex

Annullato a causa del coronavirus. Fado, per chi non lo conoscesse, è un genere di musica portoghese, popolare e affascinante. Genere che è stato riconosciuto patrimonio dell’umanita dall’UNESCO. Sarà il TrioTejo in 4et ad esibirsi all’ex Cinema Aurora in via Ippolito Nievo 28 a Livorno il 7 marzo.

Ecco da chi è composto il quartetto: Sabrina Ghiringhelli vocalist, Giorgio Taurasi chitarre, Diego Persi Paoli basso, Sergio Consani batteria. Il concerto inizierà alle 22, ma per chi vorrà rimanere a cena, l’orario è alle 20.30, e si consiglia di prenotare al numero 338 3764627 o inviare un’email a excinemaaurora@gmail.comE adesso conosciamo meglio i musicisti che saliranno sul palco per questo concerto che ogni volta stupisce il pubblico per il sound particolare e testi poetici.
Giorgio Taurasi, compiuti gli studi accademici presso Istituto Musicale Pareggiato “P. Mascagni” di Livorno e “G. Puccini” di La Spezia ha poi frequentato i corsi di perfezionamento tenuti da Joe Diorio, Tomaso Lama, Mick Goodrik e Kenny Wheeler.
Dal 1992 ad oggi ha partecipato a importanti rassegne e festival internazionali come “Barga Jazz”, “Scrivere in Jazz” di Sassari, “Siena Jazz”, “Volterra Jazz”, ”Piacenza jazz”, svolgendo sia l’attività di concertista sia quella di arrangiatore all’interno di diverse formazioni, dal duo alla Big Band ed ha avuto modo di suonare e/o collaborare con musicisti come Maurizio Giammarco, Mirko Guerrini, Mauro Grossi, Kenny Wheeler, Flavio Cucchi, Giampaolo Casati, Marco Tamburini, Stefano ”Cocco” Cantini, Emanuele Cisi, Fabio Zeppetella, Ares Tavolazzi.
Con l’ensemble “Fattore Z” (Musiche di Frank Zappa) viene invitato presso il Centro Studi Zappiani Italiano “Debrakadabra” in occasione dell’ “Uncle meeting 2005” tenuto in Mestre (VE).
Partecipa a vari festival come il “Cecina E-Motions” (LI), Music Summer festival (LI), Gray Cat Festival (GR), “Zappanale” presso Bad-Doberan (Lubecca-Germania), “Sotto il cielo d’estate” (Università della Sapienza Pisa), “I luoghi della musica” (SP), “Effetto Venezia”(LI), “Musica nei borghi” (MS), “Summerbeat” festival (LI), “Bolgheri Jazz” (LI), “Primavera e Musica” (LI), Musica sulle Apuane (MS).
Sergio Consani ha iniziato all'età di 14 a suonare la batteria.
Ha vissuto cinque anni negli USA, dove ha suonato in gruppi jazz e in spettacoli teatrali come Grease e Jesus Christ Superstar. Tornato in Italia, a Roma, ha fatto parte del gruppo dei Pandemonium, poi ha suonato nelle colonne sonore di Ennio Morricone, Nicola Piovani, Luis Bacalov, Riz Ortolani e molto altri.
Ha suonato con Francesco De Gregori, Paolo Conte, Gabriella Ferri e altri artisti di fama internazionale. Adesso abita a Livorno e continua a suonare in vari gruppi. È anche scrittore e sceneggiatore e ha pubblicato sette romanzi, l’ultimo dei quali “Al di là della linea bianca” edito da CTL Livorno, è diventato anche un audiolibro. Inoltre ha scritto per teatro, cinema e televisione.
Sabrina Ghiringhelli, milanese di nascita, diploma di Laurea all’Accademia di Belle Arti di Milano, inizia a cantare giovanissima come corista in varie formazioni , e collabora come   corista al cd del cantautore lombardo Ermanno Puricelli dal titolo “Calore”, vince come voce solista della band giovanile Transitime il premio dell’etichetta discografica Splash di Varese. Studia canto e si dedica per alcuni anni alla scultura con mostre nazionali e internazionali.
Supera la selezione per le Berklee clinics di Umbria Jazz e partecipa ai seminari estivi, si reca negli Stati Uniti a New York e studia canto con la Vocal coach Cinzia Spata, ed Elisabeth Russo. Rientrata in Italia riprende lo studio con Romina Capitani a Siena Jazz.
Ha cantato qui in Toscana con musicisti in ambito blues e Jazz come: Luca Tozzi, Andrea Pellegrini, Vladimiro Carboni, Andrea Garibaldi, Carlo Cavallini, David D’Alesio e altri.
Attualmente collabora con il Trio Tejo in Quartet e The LAzy Blue Band e Luc Salemmi Teatro e musica “Harlem on My mind”.
Diego Persi Paoli inizia a suonare il basso elettrico a 16 suonando con il fratello Claudio lavorando in sale da ballo in tutta la Toscana.
Studia basso elettrico a Roma con Massimo Moriconi, bassista di Mina.
Le collaborazioni in tutti questi anni sono molteplici vince nel 1984 il premio Rino Gaetano con il gruppo "Album" con cui parteciperà successivamente a un tour in tutta Italia.
Collaborazioni:
Over Beat (acid Jazz).
Andy Surdi Trio (batterista di Angelo Branduardi)
Bobo Rondelli, Ottavo Padiglione (rock).
Ton Ramos (brasilian music).
Chiaro Scuro (pop).
Trio Bolgheri Jazz e Talamone Jazz.
Surfer Joe & band (Surf music) Tour Europeo.
JBJ Trio
Basaglia Concept.

  

  

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

www.57100livorno.it: registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno - e.mailinfo57100livorno@gmail.com  

Direttore Responsabile: Fabio Buffolino      Note Legali  -  Informativa sulla Privacy  - Informativa sui Cookie