Attualità

Miss Livorno, la bellezza non si arrende

L’appuntamento si rinnova: anche in questa anomala estate 2020, segnata dalle conseguenze della pandemia e privata di tanti e tanti eventi, tornerà la manifestazione Miss Livorno. Un viaggio nel mondo della moda, della bellezza e dello spettacolo, che riesce ogni anno ad affascinare, ad appassionare, a far parlare la gente, ad incuriosire ed a riscuotere simpatia.
I tanti messaggi di incoraggiamento ricevuti sui social, da parte di tante ragazze, di enti ed associazioni, la disponibilità del Comune di Livorno a patrocinare come ogni anno l’iniziativa, così come la spinta ricevuta dai vertici della Confcommercio Livorno, hanno convinto la Cronosax Livorno Acli, che organizza da trent’anni Miss Livorno, a non arrendersi. A mandare in scena, malgrado tutto, seppur nel pieno rispetto delle restrizioni imposte dal Covid-19, un’altra edizione, una nuova avventura che sarà sicuramente ricordata negli annali, non solo per essere la trentesima.
E quello che si concluderà il 21 agosto alla Terrazza Mascagni, nello stesso giorno in cui si aprirà un “Effetto Venezia e dintorni” inusuale, del quale Miss Livorno fa parte, sarà l’ennesimo capitolo che confermerà una regola generale da sempre alla base di questo concorso-show: quella di mettere in primo piano e di valorizzare le “bimbe” di scoglio, di offrire loro un mezzo per crescere, per conoscersi, per vincere timori, per accettare vittorie e sconfitte, momenti di gloria e delusioni, per trovare nuove amicizie e, perché no?, per far emergere passioni che potrebbero anche avere un futuro nel mondo del lavoro. Sono state centinaia le ragazze che negli anni hanno calcato le “passerelle” di Miss Livorno, migliaia gli spettatori presenti alle tante serate di spettacolo, tantissimi gli enti, associazioni, aziende ed istituzioni coinvolti, decine e decine i giovani artisti, cantanti, cabarettisti, illusionisti (successivamente affermatisi nel mondo dello spettacolo) avviati per la prima volta su un palcoscenico.
I “numeri” legati al “mondo” di Miss Livorno sono veramente notevoli e ben interpretano il successo di una manifestazione in cui si realizza un connubio tra divertimento e serietà nel quale le partecipanti si trovano calate ad ogni edizione. Anche quest’anno lo show che sarà presentato alla Terrazza sarà ben lontano dal concetto di semplice sfilata di Miss: rappresenterà infatti una sorta di vero e proprio spettacolo con defilèe, un “format” in cui il fattore bellezza costituirà solo un piccolo pezzo di un grande puzzle. In tale contesto saranno calate le “bimbe” di Livorno e provincia, che avranno la possibilità di esaltare le proprie qualità artistiche, oltre ad opportunità di formazione e di inserimento nel mondo delle sfilate e dello spettacolo in generale.
Negli anni passati, in questo momento del calendario, erano già state tante le selezioni ed i casting nei locali e piazze del litorale livornese e pisano. Purtroppo quest’anno, a causa del protrarsi delle restrizioni imposte dalle normative per fronteggiare il coronavirus, non è stato possibile allestire in tempo la programmazione. In questi giorni sono tuttavia in atto casting a porte chiuse per le ragazze già iscritte via web e sono attivi i “talent scout” alla ricerca di nuove aspiranti reginette da rendere protagoniste in passerella. Iscriversi è possibile tramite mail a cronosax@hotmail.it, oppure consultare le pagine fb e Instagram dedicate a Miss Livorno, oppure scrivere o chiamare il 338-9968869. Una selezione dal vivo andrà in scena mercoledi 5 agosto alla Limonaia al Castello Pasquini di Castiglioncello, dove le ragazze di Miss Livorno saranno ospitate in una serata, promossa dall’agenzia “Arte & Moda”, valida quale tappa per il concorso “Miss Blu Mare” (promosso dalla Msc crociere, con in premio una crociera nel Mediterraneo) a cui la trentesima edizione di Miss Livorno è abbinata. La serata sarà improntata all’insegna dell’eleganza, con tutte le Miss che sfileranno per la linea di costumi BikiniScompagnati, mentre alcune di loro, per una sfilata fuori concorso, presenteranno i capi del JeansStore di Castiglioncello e della fashion designer Rimma Golovina con i suoi abiti di alta moda. In esposizione ci saranno alcuni dipinti dell’artista Matteo Galli e non mancheranno momenti coreografici con la partecipazione della scuola BalliAmo di Vada.
Nei giorni seguenti, inoltre, ci saranno casting presso il centro commerciale “Fonti del Corallo” (anche quest’anno partner della manifestazione) ed una selezione-presentazione on line, nell’ambito della quale tutte le ragazze (che saranno invitate al centro in modo scaglionato) potranno registrare un video clip in cui parleranno di sé stesse e sfileranno. I filmati saranno poi messi in rete e chiunque potrà votare la propria “Miss Fonti del Corallo”, che sarà premiata la sera del 21 alla Terrazza Mascagni, dove si consumerà un nuovo capitolo di Miss Livorno, un capitolo che passerà alla storia come la volontà di agire e reagire al dramma Coronavirus.