Cronaca

Continuano senza sosta i servizi di controllo delle Forze dell’Ordine

I servizi straordinari sono coordinati dall’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Livorno con il personale della Squadra Mobile, l’Ufficio Immigrazione, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana e della Guardia di Finanza.
Nel pomeriggio di ieri, 13 settembre, i servizi di controllo che sono stati compiuti dalla Questura di Livorno, coordinati dal Sostituto Commissario della Polizia di Stato Puccia, hanno impegnato gli operatori a disposizione in 4 posti di controllo, punti strategici della città: piazza Garibaldi, piazza della Repubblica, viale Italia.
In tutto venivano controllati 280 mezzi e 50 persone: due stranieri (un gambiano del 1998 e un snegalese del 1987), entrambi richiedenti asilo per motivi umanitari, sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio. Mentre un terzo straniero, palestinese, è stato accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione che ha dato esecuzione a un decreto di espulsione.
Anche nei prossimi giorni le Forze dell’Ordine procederanno ad ulteriori controlli sul territorio disposti dalla Questura di Livorno.