Cronaca

Arrestati tre pregiudicati albanesi

Lanciano un’arma dal finestrino dell’autovettura durante la fuga e inseguiti dalla polizia alla fine si arrendono.
È accaduto il 15 dicembre intorno alle 20.30, mentre una volante impegnata nei servizi di prevenzione del territorio si trovava in via dell’Artigianato. Nell’intento di controllare un’autovettura, il guidatore schiacciava il piede sull’acceleratore e fuggiva via.
I poliziotti si sono messi subito all’inseguimento dell’auto, e una volta raggiunta la rampa di accesso alla via Aurelia, sono riusciti a fermare il mezzo. Durante il controllo, i tre uomini venivano identificati per tre cittadini albanesi: il conducente H.D. dell’81, Q.D dell’82 e D.A. dell’83. Tutti pregiudicati. Durante la fuga uno dei tre ha lanciato fuori dal finestrino una pistola, una Beretta, con l’intento di disfarsene visto che i poliziotti ormai stavano per bloccarli. La pistola era stata rubata e aveva la canna alterata, cioè era stata accorciata per nasconderla meglio.
I tre albanesi sono stati arrestati per resistenza a P.U. e ricettazione, e deferiti in stato di libertà per l’alterazione dell’arma. L’auto è stata sequestrata, così come l’arma.