Cultura

Prof. Marco Mangani: “La notazione musicale: strumento di potere o grafico della mente?”

Un punto di vista scientifico, perché riguarda il modo in cui il nostro cervello mappa l’ascolto musicale.
L’invenzione della scrittura musicale è una peculiarità dell’Occidente cristiano: la notazione risponde a un’esigenza di accentramento culturale e politico su basi religiose.
Ciò non compromette minimamente la sua genialità: i monaci che la idearono intuirono con un millennio di anticipo un aspetto fondamentale del funzionamento della mente umana.
Con Marco Mangani, Professore Associato di Musicologia e storia della musica all’Università di Firenze

Vedi anche la precedente conferenza del 28 gennaio 2021: Beethoven, Jimi Hendrix e la giraffa. Dal protolinguaggio alla musica: l’evoluzione spiegata da Marco Mangani.

Entra nella riunione in Zoom Come nasce la notazione musicale
https://us06web.zoom.us/j/81636446734?pwd=KzMxb3NNT29pWWo5M29RQTc1a2lYQT09

ID riunione: 816 3644 6734
Passcode: marco2
Data:
27 agosto
Ora: 17:00 - 19:00
streaming libero