Cultura

Vittorio Sgarbi a Livorno per presentare il suo nuovo libro

Nella mattina di ieri, sabato 27 febbraio, nell'aula magna del liceo classico Niccolini Palli, è stata confermata la notizia dell'arrivo di Vittorio Sgarbi in città.

 

Foto di Giordano Morganti

Il critico d'arte sarà a Livorno venerdì 4 marzo per presentare il suo nuovo libro “Dal Cielo alla Terra, da Michelangelo a Caravaggio”, che sarà acquistabile al prezzo di 20 €. In questo libro Sgarbi ci conduce dalla lunga e fervida stagione del Manierismo, sino alle grandi rivoluzioni di Caravaggio, all'aurora di Guido Reni, al barocco di Bernini. Un viaggio nella pittura e nella scultura tra gli artisti più noti (tra cui appunto Caravaggio, Tintoretto, Romanino, Veronese ecc...) ad altri meno conosciuti ma comunque imprescindibili e di alto livello come Altobello Melone, Campi, Savoldo... L'iniziativa, completamente aperta alla cittadinanza, fa parte del gran tour nell’area vasta della Toscana avviato dal Circolo Culturale “Filippo Mazzei” di Pisa. Dopo aver fatto tappa in diverse città toscane tra cui Pisa e Lucca, il tour giunge al termine toccando la città labronica. Il critico d'arte, ma anche storico dell'arte, opinionista, scrittore, personaggio televisivo e politico italiano originario di Ferrara, non solo farà tappa a Livorno per presentare il suo libro, ma intraprenderà altre tematiche contingenti, soffermandosi anche sull’importanza della cultura classica al giorno d’oggi. L'intento è quello di tramandare alle nuove generazioni la cultura classica (greca e latina) ritenuta da alcuni ormai “morta” in quanto antica, ma utile ad aprire e tenere allenata la mente. Lo scopo principale è quello di salvare la cultura antica visto che il livello d'iscrizioni, sta calando radicalmente. Date le sue capacità oratorie, gli organizzatori del circolo culturale, sono sicuri che Vittorio riuscirà nel suo obiettivo, lasciando il pubblico a bocca aperta. Dopo l'incontro, sarà possibile partecipare alla cena con Vittorio, alle 21.30 all'Hotel Continental di Tirrenia, al costo di 35 €.