Via La Libera, 80

03037 Pontecorvo (FR)

C.F. / P.IVA: 03116990601

DOVE SIAMO

MAIL & TELEFONO

Vuoi segnalarci un evento o un attività a Livorno? Contattaci!

Per ulteriori informazioni: info@57100livorno.it

logo57100
logo nuovo livorno librexpo 2.jpeg
logo57100
logo57100
etruria.jpeg
fb
instagram1

MAIL & TELEFONO

Direttore Responsabile Fabio Buffolino
Coordinatore Sergio Consani

+39 366 17 10 234

info57100livorno@gmail.com
 

Direttore Responsabile Fabio Buffolino
Coordinatore Sergio Consani

+39 366 17 10 234

info57100livorno@gmail.com
 

57100livorno.it è un quotidiano on line nato nel 2015, con, oltre ai redazionali, notizie di cronaca, arte e cultura, attualità, sport, politica. 57100livorno.it si occupa soprattutto di informare i cittadini della città di Livorno e provincia. 
 

57100livorno.it è un quotidiano on line nato nel 2015, con, oltre ai redazionali, notizie di cronaca, arte e cultura, attualità, sport, politica. 57100livorno.it si occupa soprattutto di informare i cittadini della città di Livorno e provincia. 
 

Categorie

Braccialetto elettronico per stalking ai danni di una giovanissima livornese

27-01-2024 11:06

Cortex

Cronaca, #57100livorno, #cronaca, #news, #poliziapostale, #stallking,

Braccialetto elettronico per stalking ai danni di una giovanissima livornese

Una conoscenza iniziata sui social circa tre anni fa si trasforma in un vero incubo per una giovane livornese.Come spesso accade, tutto parte dal cont

 

 

Una conoscenza iniziata sui social circa tre anni fa si trasforma in un vero incubo per una giovane livornese.

Come spesso accade, tutto parte dal contatto con il titolare di un profilo sconosciuto, che si presenta come un coetaneo residente in un’altra regione e mostra una grande attenzione per i contenuti pubblicati dalla ragazza, con la quale inizia un fitto scambio di messaggi, condividendone alcuni interessi. 

Il profilo social della ragazza è, inizialmente, impostato come “pubblico”: chiunque, quindi, può vederne i contenuti.

Quella che nasce come una comune conversazione tra due utenti della piattaforma conosciutisi per caso, diventa una vera e propria amicizia “virtuale” a distanza, che si protrae negli anni, quando improvvisamente, dopo un alterco scaturito da futili motivi, la situazione degenera.

L’ignoto utente manda alla ragazza dei messaggi piuttosto espliciti, inviandole dei video con scene inquietanti estrapolate da noti thriller cinematografici, mostrando un evidente intento minatorio. 

La giovane, a quel punto, preoccupata, decide di interrompere ogni rapporto e blocca l’account con cui era stata in costante contatto. 

Per mesi lo sconosciuto “amico” cerca di ricontattarla attraverso la messaggistica della piattaforma, utilizzando account diversi (uno dei quali poi bloccato dallo stesso social per violazione delle policy) e chiedendole con insistenza, anche durante le vacanze estive, di parlarle, con la promessa di chiarire ogni cosa e di non infastidirla ulteriormente. 

La ragazza accetta. Lo sconosciuto adotta inizialmente una serie di espedienti dilatori per rinviare l’incontro, ma, messo alle strette dalla giovane, inizia a farle domande personali, mostrando di conoscere molti dettagli sulla sua vita, inclusa la città di residenza.

Ottenuto un netto rifiuto, da parte della ragazza, a fornirgli informazioni personali, l’ignoto utente inizia ad insultarla pesantemente, dicendole di essere felice di non esserle più amico. 

Tenuto conto di quanto accaduto, la ragazza decide di bloccare anche il nuovo profilo dello sconosciuto, per evitare ulteriori contatti.

Le cose sembrano calmarsi, la vita riprende i ritmi di sempre e tutto appare tranquillo. Tuttavia, a distanza di ormai quattro mesi dagli ultimi messaggi offensivi, la giovane assiste ad un litigio a bordo di un autobus: i controllori cercano di identificare un ragazzo privo di biglietto, che risponde di provenire dalla stessa regione in cui aveva affermato di abitare l’ignoto utente del social con cui aveva intrattenuto rapporti a distanza per molto tempo. 

Scesa dal mezzo, la giovane percepisce che qualcuno la sta seguendo, si gira, riconosce lo stesso ragazzo che era sull’autobus poco prima. Lui la raggiunge, le afferra una spalla in modo repentino, quasi abbracciandola, la chiama per nome.

La ragazza capisce tutto, cerca di contattare al telefono un amico per farsi aiutare. Lo sconosciuto finalmente si dilegua, ma promette che tornerà a cercarla.

Nel frattempo, la giovane ha impostato il suo profilo come “privato” e quindi eventuali utenti interessati a “seguirlo” devono necessariamente formulare una richiesta in tal senso, che lei sarà libera di accettare o meno.

Poco tempo dopo, ricominciano i tentativi di contatto sul noto social da parte di un nuovo profilo sconosciuto, il cui utilizzatore pubblica delle storie con chiari riferimenti all’incontro svoltosi a Livorno ed invita la ragazza a scrivergli tramite la messaggistica diretta.

La giovane, consapevole della gravità di quanto accaduto, temendo che la situazione possa peggiorare, decide di denunciare l’accaduto alla Polizia Postale di Livorno, dove racconta i fatti e fornisce elementi utili ad avviare le indagini.

Gli accurati accertamenti svolti tramite acquisizione dei dati di traffico telematico relativi a diversi profili social ed il confronto con gli altri elementi raccolti nel corso dell’attività investigativa, hanno permesso alla Polizia postale di Livorno di identificare il responsabile delle condotte persecutorie, denunciandolo all’Autorità Giudiziaria, che ha emesso a suo carico un decreto di perquisizione personale ed ha disposto l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, rafforzata dall’applicazione del braccialetto elettronico.

Gli elementi raccolti nel corso della perquisizione hanno confermato la pericolosità dell’indagato, trovato in possesso anche di strumenti atti ad offendere.

Grazie alla collaborazione del Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale per l’Emilia-Romagna e della Questura di Livorno, è stato possibile individuare lo stalker, sequestrando i dispositivi informatici che aveva in uso ed applicandogli il braccialetto elettronico, che consentirà di rilevare l’eventuale violazione del divieto di avvicinarsi alla ragazza.

Le attività investigative svolte, in attesa di pronuncia definitiva da parte dell’A.G. procedente, non equivalgono ad affermazione di responsabilità penale dell’indagato.   

 

La Polizia postale consiglia…

 

I social sono un utile strumento per la condivisione dei propri interessi, lo scambio di opinioni, i contatti con amici e familiari e la coltivazione di hobby e passioni di vario genere.

In molti casi, però, rappresentano un terreno scivoloso, frequentato da persone pericolose e prive di scrupoli, che possono compromettere la nostra serenità e la nostra sicurezza. 

Per cercare di proteggere la nostra privacy, evitando contatti indesiderati, la Polizia postale consiglia di: 

impostare sempre i propri profili social in modalità “Privato”

utilizzare l’autenticazione “a due fattori”;

impiegare password complesse e diverse per ciascun account, avendo cura di modificarle periodicamente;

non accettare mai richieste di amicizia da profili della cui identità non si sia realmente certi;

non condividere informazioni di carattere strettamente personale, che possono agevolare la nostra identificazione e fornire elementi sulle nostre abitudini ad eventuali malintenzionati (data di nascita, residenza, numero di telefono, scuola, palestra etc.);

non condividere mai immagini o video sessualmente espliciti;

diversificare anche, in base alla categoria degli amici, il livello di accesso ai contenuti presenti sul profilo;

anche nel caso in cui un determinato post/messaggio provenga da un profilo noto, ma abbia contenuto atipico, diffidare dell’attendibilità, perché potrebbe trattarsi di un profilo che è stato hackerato e viene utilizzato proprio per trarci in errore;

infine, rivolgersi subito alle Forze dell’Ordine in tutti i casi in cui si abbia motivo di temere per la propria incolumità. La Polizia di Stato mette a disposizione il portale del “Commissariato di P.S. online”, raggiungibile al sito https://www.commissariatodips.it/ , sul quale sono presenti consigli utili per un uso consapevole e responsabile della rete ed attraverso il quale è possibile effettuare segnalazioni ed inviare richieste di aiuto o di supporto informativo, ventiquattr’ore su ventiquattro. 

                                          

vertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspaperroof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francemedium-shot-talented-woman-singingsport

facebook
instagram
whatsapp

facebook
instagram
whatsapp

www.57100livorno.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno

www.57100livorno.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione n° 3 del 03 dicembre 2015.  presso il Tribunale di Livorno

frozenbanner.jpeg
rumore.jpeg

Articoli correlati

blog-detail

Immigrazione clandestina: pakistano arrestato dalla squadra mobile e deve scontare sei anni di reclusione
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #polizia, #news,

Immigrazione clandestina: pakistano arrestato dalla squadra mobile e deve scontare sei anni di reclusione

Cortex

28-02-2024 14:35

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’Ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Firenz

Rosignano Marittimo: arrestato giovane livornese per spaccio di droga
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #rosignanomarittimo, #cronaca, #newslivorno,

Rosignano Marittimo: arrestato giovane livornese per spaccio di droga

Cortex

28-02-2024 14:29

I Carabinieri della Stazione di Rosignano Marittimo, a conclusione di indagini, hanno arrestato un ventisettenne livornese domiciliato a Rosignano Mar

Brocantage a Porta a Mare torna il 9 marzo
Attualità, Eventi, #57100livorno, #etruriaeventi, #portaamare, #attualita, #brocantage, #viaggidellarte,

Brocantage a Porta a Mare torna il 9 marzo

Stefano Corucci

28-02-2024 12:15

Sabato 9 marzo, il secondo sabato del mese, torna a Livorno Brocantage a Porta a Mare, il grande mercato degli oggetti del passato. Il 9 marzo Brocant

Allerta arancio: scuole chiuse domani, martedì 27 febbraio
Cronaca, #57100livorno, #cronaca, #allertameteo,

Allerta arancio: scuole chiuse domani, martedì 27 febbraio

Cortex

26-02-2024 18:15

Il Centro funzionale meteo della protezione civile regionale ha aggiornato il quadro delle criticità conseguenti all’intensa perturbazione in transito

Progetto “Affianco”, Alleanze strategiche e prospettive per il welfare culturale in Toscana
Attualità, #57100livorno, #attualita, #newslivorno, #affianco,

Progetto “Affianco”, Alleanze strategiche e prospettive per il welfare culturale in Toscana

Cortex

26-02-2024 18:08

Mercoledì 6 marzo dalle 9.30 alle 13.00 al Museo della Città di Livorno, Polo Culturale Bottini dell’Olio (Livorno, Piazza del Luogo Pio, 13) sarà pre

I controlli dei Carabinieri a Cecina
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #cronaca, #cecina,

I controlli dei Carabinieri a Cecina

Cortex

26-02-2024 18:02

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Cecina hanno svolto una capillare intensificazione dell’attività di controllo del

I controlli dei Carabinieri in città
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #carabinieri, #newslivorno,

I controlli dei Carabinieri in città

Cortex

26-02-2024 17:59

I Carabinieri della Compagnia di Livorno hanno effettuato un servizio di controllo del territorio volto al contrasto della criminalità diffusa e, anch

Tunisino lui, livornese lei, denunciati per ricettazione e utilizzo indebito di strumenti di pagamento
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #cronaca, #news,

Tunisino lui, livornese lei, denunciati per ricettazione e utilizzo indebito di strumenti di pagamento

Cortex

24-02-2024 12:07

I Carabinieri della Stazione di Livorno Porto, a conclusione di mirate indagini, hanno denunciato all’AG di Livorno una coppia di conviventi, di 39 e

Sui fatti di Pisa: comunicato del Liceo Enriques di Livorno
Cronaca, #57100livorno, #polizia, #enriques, #fattidipisa,

Sui fatti di Pisa: comunicato del Liceo Enriques di Livorno

Cortex

24-02-2024 11:44

Il personale del Liceo Enriques di Livorno esprime la più profonda solidarietà agli studenti che hanno recentemente partecipato alle manifestazioni pa

Arrestato trentenne tunisino sorpreso alla stazione con 1 Kg. di eroina
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #polizia, #news, #eroina,

Arrestato trentenne tunisino sorpreso alla stazione con 1 Kg. di eroina

Cortex

23-02-2024 17:12

Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di piazza Dante, nel pomeriggio

Esibisce una patente falsa ai carabinieri: deferito in stato di libertà
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #cronaca, #news,

Esibisce una patente falsa ai carabinieri: deferito in stato di libertà

Cortex

23-02-2024 09:43

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piombino hanno deferito in stato di libertà un quarantatreenne straniero, ma resid

Sicurezza stradale: 300 infrazioni accertate dai Carabinieri
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #cronaca, #news, #sicurezzastradale,

Sicurezza stradale: 300 infrazioni accertate dai Carabinieri

Cortex

23-02-2024 09:39

Al fine di garantire, in ottica soprattutto di prevenzione e sicurezza per gli utenti della strada, il rispetto delle norme del Codice della Strada, i

Sequestrati oltre 1800 ricci di mare alla Meloria
Cronaca, #57100livorno, #guardiadifinanza, #cronacalivorno, #gdf, #news,

Sequestrati oltre 1800 ricci di mare alla Meloria

Cortex

23-02-2024 09:33

Nelle acque delle Secche della Meloria, uomini del Nucleo Sommozzatori della Guardia di Finanza, in forza alla Stazione Navale di Livorno, hanno porta

Portoferraio: “Ho pugnalato mia madre…” le parole di un ventenne elbano
Cronaca, #57100livorno, #carabinieri, #cronaca, #portoferraio,

Portoferraio: “Ho pugnalato mia madre…” le parole di un ventenne elbano

Cortex

22-02-2024 16:57

I carabinieri del NORM e della Stazione di Portoferraio hanno tratto in arresto un ventenne elbano alle prime luci dell’alba di domenica con l’accusa

Venturina: “Cultura della legalità”, i Carabinieri incontrano gli studenti
Attualità, #57100livorno, #carabinieri, #venturina, #culturadellalegalita,

Venturina: “Cultura della legalità”, i Carabinieri incontrano gli studenti

Cortex

22-02-2024 16:54

Nella mattina del 19 e 20 febbraio, presso l’aula video della Scuola Secondaria di I grado “G. Carducci” di Venturina Terme (LI), il Capitano Giorgio

Denunciati due pregiudicati albanesi per aggressione e minacce
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #carabinieri, #news,

Denunciati due pregiudicati albanesi per aggressione e minacce

Cortex

22-02-2024 16:50

A seguito dell’intensificazione dei controlli nel centro cittadino, i Carabinieri della Stazione di Livorno Centro, a conclusione di indagini ed accer

Guardia di Finanza: sequestrati 55 chili di cocaina pura
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #gdf, #cocaina, #sequestro,

Guardia di Finanza: sequestrati 55 chili di cocaina pura

Cortex

22-02-2024 16:44

Ancora un importante significativo risultato nella lotta al traffico di stupefacenti realizzato dai Finanzieri di Livorno e dai funzionari del locale

Venerdì 23 febbraio codice giallo per vento e mareggiate
Cronaca, #57100livorno, #cronacalivorno, #allertameteo,

Venerdì 23 febbraio codice giallo per vento e mareggiate

Cortex

22-02-2024 16:36

Con il bollettino odierno del Centro funzionale meteo della Protezione civile regionale è disposto per Livorno e Gorgona, il codice giallo per vento,

Nuovo bando del Comune a sostegno dello start up giovanile e femminile
Attualità, #57100livorno, #comunedilivorno, #bando, #news,

Nuovo bando del Comune a sostegno dello start up giovanile e femminile

Cortex

21-02-2024 16:13

150 mila euro a disposizione del tessuto imprenditoriale che portano a quasi un milione di euro le risorse destinate in questi anni dall’Amministrazio

FILCA CISL: “promuoviamo il buon lavoro in edilizia”
Politica, #57100livorno, #politica, #news, #filcacisl,

FILCA CISL: “promuoviamo il buon lavoro in edilizia”

Cortex

21-02-2024 16:08

Quello che è successo venerdì scorso in Via Mariti è l'ennesimo, tragico, episodio tra i molteplici incidenti che avvengono quasi quotidianamente sui
man-home-having-videocall-with-family.jpeg

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder